top of page

“Il movimento è la miglior medicina”

Gli effetti positivi del movimento sulle patologie croniche non trasmissibili sono da tempo documentati dalla più autorevole letteratura scientifica internazionale.

Nonostante l’accettazione da parte di tutti che il movimento faccia bene molte volte è poco considerato o è eseguito male.

Quante volte ti è successo di dire

da lunedì inizio ad andare a correre o in palestra ?


Il problema principale che non ti fa iniziare neanche a muoverti o a cambiare le tue abitudini sei proprio te e le tue credenze.


Quando ti iscrivi in palestra e vai sul tapis roulant ed incominci a correre non sai per quanto a che velocità o a che pendenza o per quante volte.

Ecco a quel punto cosa fai?

Vai su internet e cerchi: Quanto devo correre ?

Ecco la risposta che troverai non andrà bene o comunque sarà imprecisa perché non è basata su chi sei te.


Oggi ti voglio svelare cosa devi fare per iniziare un percorso fisico duraturo ed efficace: 1.Analizzare chi sei


2.Creare un piano d’azione


3.Muoviti


Analizzare chi sei ?


Bisogna analizzare dei parametri per avere bene chiaro lo stato di salute della persona: •BMI: Body Mass Index. Grazie a questo semplice test possiamo capire l’indice di massa grassa ma altre a questo parametro valuteremo la massa magra e l’idratazione del tuo corpo. L’idratazione è fondamentale perché una carenza d’acqua aumenta l’infiammazione del corpo.

•VO2MAX: Permette di valutare il tuo consumo d’ossigeno durante l’attività aerobica. Questo fa si che con un semplice cardio-frequenzimetro potrai capire se staicorrendo alla frequenza giusta per essere allenante.

•VALUTAZIONE POSTURALE/FUNZIONALE: Semplici test fisici statici e dinamici ci diranno chi sei e che zone dovrai lavorare.

Creare un piano d’azione


Il piano d’azione è individuale e sarà creato in sinergia tra il terapista e il personal trainer.

Bisognerà individuare dei cicli di lavoro dove la parte di terapia e la parte di lavoro fisico si uniscono per creare un protocollo di lavoro ad hoc per la persona.


Muoviti!


Bisogna muoversi per stare bene: potrebbe apparire una banale regola del buon senso e invece ha bisogno di avere una misura scientifica per essere considerato una vera e propria strategia terapeutica.



Adesso che hai letto l’articolo chiamaci per incontrarci e iniziare un percorso insieme

che ti porterà a star bene ed allenarti in modo scientifico.




18 visualizzazioni1 commento
bottom of page