NOI CURIAMO LA TUA POSTURA


Come si fa ad accorgersi che la propria postura ha bisogno di una “revisione”?


È abbastanza semplice, dato che il corpo ce lo comunica con numerosi sintomi, che a volte possono essere “subdoli” e a volte veramente fastidiosi.


Questi sintomi, in buona sostanza, sono:


sensazione di contrattura alla muscolatura del collo, della bassa schiena e delle spalle, comparsa di dolori cervicali e lombari ben definiti, cefalea, sensazione di pesantezza della testa o di mancanza di lucidità, soprattutto a fine giornata sensazione di stanchezza e rigidità mattutina, con dolori vari



Quante persone, che hanno più o meno a che fare con l’ambiente medico, parlano di “postura”?


Davvero tante: uno ti vuole vendere l’attrezzo per tirare indietro le spalle, un altro ti propone delle solette che lavorando sull’appoggio plantare danno benessere alla colonna vertebrale.


Qual’è allora il metodo più efficace? La nonna ti diceva di “stare dritto con le spalle” oppure la super misurazione al laser che individua la causa del tuo squilibrio di 0,5 millimetri nel modo in cui chiudi la bocca?



L’argomento “postura” è veramente complesso, per un semplice motivo: i fattori che possono influenzarla sono davvero tanti, tantissimi .



Molti di questi fattori sono del tutto congeniti/ereditari: ti è mai capitato di vedere genitori e figli con la stessa postura, anche se i figli sono piccoli?


Ancora: la postura è fortemente influenzata dal nostro carattere e dal nostro vissuto.


Purtroppo, tanti altri elementi possono influenzare la postura, e per ognuno di questi elementi c’è qualcuno che vorrebbe “aggiustarli”: i piedi, la bocca, gli occhi, le intolleranze alimentari…


Sottoponiti a 10 visite, sia di personale “sanitario” sia di chi lavora con la medicina complementare, e chiedi se ti possono aiutare a migliorare la tua postura: riceverai sempre un “si”, ma in 10 modi diversi.



Come posso aiutarti a risolvere il problema ?


Tramite un'anamnesi dettagliata prenderò tutti i dati che mi servono per capire il tuo vissuto e come le problematiche che hai oggi stanno creando dei cambiamenti nel tuo corpo.


Dopo l'anamnesi faremo insieme dei test globali che abbracciano diverse discipline e competenze per capire se il percorso che intraprendi con me è corretto e mirato a risolvere il tuo problema oppure hai bisogno di un altro professionista.



Come possiamo poi modificare gli scompensi che ti creano dolore ed alterano la tua postura?


La miglior strategia è quella di unire la parte di terapia alla parte di esercizio mirato infatti con la terapia manuale eliminiamo gli scompensi che si erano creati e portiamo il corpo ad esprimersi al meglio ed a quel punto creiamo una base per lavorare da un punto di vista fisico sulle carenze che si sono create con esercizi mirati per risolvere la tua problematica.

19 visualizzazioni0 commenti